Risultati delle elezioni Confronta elezioni
Andamento forze politiche Amministrazioni
 Normative in vigore 
 
Elezioni Europee
Elezioni Politiche
 
Norme per l'elezione del Parlamento
Voto a Domicilio e Scrutinio Elettronico
Elezioni Regionali
Elezioni Provinciali
Elezioni Comunali
Reati elettorali
Propaganda elettorale
Ordinamento degli enti locali
Riferimenti Legislativi
 
 Svolgimento delle votazioni 
 
Come si vota
Tessera elettorale
Assistenza al voto per disabili
FAQ
Riferimenti per informazioni
 
 LINK 
 
Parlamento Europeo
Ministero dell'Interno
Leggi elettorali
 
 

Modalità di consegna della tessera elettorale

1. La tessera viene consegnata dal Comune, in plico chiuso, all'indirizzo del titolare, ed è constatata mediante ricevuta firmata dall'intestatario o da persona con lui convivente. Qualora l'intestatario non possa o non voglia rilasciare ricevuta, l'addetto alla consegna la sostituisce con la propria dichiarazione.
2. I cittadini domiciliati fuori del Comuni riceveranno la tessera tramite il sindaco del Comune di domicilio se è stato comunicato in precedenza.
3. La tessera lettorale in caso di irreperibilità verrà restituita al Comune che l'ha emessa.
4. Gli elettori residenti all'estero ritirano la tessera presso il comune di iscrizione elettorale in occasione della prima consultazione utile, fermo restando l'invio della cartolina avviso prevista dall'articolo 6 della legge 7 febbraio 1979, n. 40.

Ritiro della tessera elettorale

La tessera elettorale è ritirata se al titolare viene a mancare il diritto di voto ai sensi della normativa vigente. Viene notificato da parte del Comune, all'interessato, la comunicazione con gli specifici motivi che impediscono il diritto di voto. La tessera ritirata verrà inserita e conservata nel fascicolo personale del titolare.

Sostituzione della tessera elettorale

1. In caso di trasferimento di residenza di un elettore da un comune ad un altro; in tal caso il comune di nuova iscrizione nelle liste elettorali provvede a consegnare al titolare una nuova tessera elettorale, previo ritiro di quella rilasciata dal comune di precedente residenza.
2. Se la tessera si deteriora, e non è utilizzabile;occorre presentare apposita domanda e riconsegnarla all'ufficio elettorale del comune che consegnerà il duplicato al titolare
3. Se la tessera viene smarrita o rubata; occorre fare domanda e il comune rilascia il duplicato al titolare.
4. Occorre fare domanda di rinnovo quando si esauriscono gli  spazi  contenuti per la certificazione dell'esercizio del diritto di voto e la tessera non è più utilizzabile.

Aggiornamento della tessera elettorale

Quando le liste elettorali vengono revisionate, e se i dati o le indicazioni contenute nella tessera sono cambiate, l'ufficio elettorale comunale  trasmetterà per posta, all'indirizzo del titolare, un tagliando di convalida adesivo in cui sono contenuti gli aggiornamenti.Il  tagliando di convalida dovrà essere incollato, a cura del titolare, all'interno della tessera elettorale, nell'apposito spazio.  

Mancato recapito della tessera elettorale

L'elettore dovrà rivolgersi al comune nelle cui liste elettorali è iscritto. In occasione di tutte le consultazioni elettorali, allo scopo di rilasciare le tessere elettorali non consegnate o i duplicati delle tessere in caso di deterioramento, smarrimento o furto dell'originale, occorrerà rivolgersi all'Ufficio Elettorale che resterà aperto dal martedì al sabato antecedenti la elezione, dalle ore 9 alle ore 19,  mentre domenica e lunedì, giorni della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto.